Il Sanpietrino giornalino degli studenti del Liceo Benedetto da Norcia

Inciampi nella memoria, per non dimenticare

Inciampi nella memoria, per non dimenticare

(Luca Ribustini) – – Piccole pietre posate a terra, davanti alle abitazioni di quelle donne e di quegli uomini che, durante l’ultimo conflitto mondiale, furono prelevati dai nazifascisti per essere deportati, torturati e infine uccisi. Il loro unico nobile scopo, per altri un delitto che meritava la morte, lottare e sconfiggere un sistema dedito alla violenza e alla sopraffazione perpetrato nei confronti di chi non la pensava allo stesso modo. Nel nostro caso stiamo parlando di quattro partigiani che vivevano nel popolare quartiere di Centocelle. Alla loro storia e alla loro memoria, è stata dedicata questa giornata che ha visto la partecipazione di scuole, istituzioni e mondo dell’associazionismo antifascista.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.